benettiweb.it

Lunedì, Novembre 20, 2017

Tutor LIM

Didattica Digitale


Formatore e tutor LIM a:

Modica 2013
 
 
Caserta 2012

 
Torino 2012

 
Garda VR 2012
 
 
Verona 2012-2013
 c/o Liceo Scientifico Galilei Verona
- Oppeano; Cerea; Villafranca
 
Verona 2011-2012
-IC Cavalchini - Moro di Villafranca
- IC 13 Cadidavid
 
Verona 2010-2011
- Manzoni B.go Venezia
-Beni Montresor Bussolengo
 
Verona 2009-2010
 -IC 15 B.go Venezia
-IC Boscochiesanuova
-IC Barbarani S. Martino B. A.
 

Parlano di noi...

La "Pagella di Gesù" - Ricerche bibliche

Proposta di attività di ricerca biblica per i ragazzi con questo testo simpatico e divertente.
 

 CONSEGNE

1. Leggere il testo sotto

2. Copiare e incollare il testo del racconto La "Pagella di Gesù" su un file di videoscrittura

3. Cercare, per ogni "materia" indicata, a quale episodio/i biblico/i si fa riferimento.

3.1. Utilizzare "Google" con le parole chiave per individuare il testo e la citazione

3.2. Verificare la correttezza e controllarne la versione CEI sulla Bibbia on Line 

3.3. Scrivere in corrispondenza ad ogni "materia" la citazione del testo biblico trovato

3.4. Copiare e incollare, sotto alla citazione, alcuni versetti dell'episodio come descritto nella Bibbia

4. Si può utilizzare anche una tabella come nell'esempio riportato sotto al testo  La "Pagella di Gesù"

 

 

  La "Pagella di Gesù"

Gesù, alunno della scuola di Nazareth, rientra a casa con la sua pagella.
Francamente i giudizi riportati non sono un granché.
Sua Madre, dopo averli letti, non dice nulla, ma medita tutte queste cose nel suo cuore.
Resta però la cosa più difficile: farla vedere a Giuseppe…

SCUOLA SIMEONE DI NAZARETH

Destinatari: Giuseppe e Maria

Oggetto: Pagella scolastica di vostro figlio

SCRITTURA: Non porta mai quaderno e penna ed è costretto a scrivere sulla sabbia.

ESPRESSIONE LINGUISTICA: L’alunno presenta grosse difficoltà a parlare con chiarezza. Si esprime continuamente in parabole.

MATEMATICA: L’alunno non è in grado di sottrarre nulla. Sbaglia le addizioni dicendo che lui più il Padre fanno soltanto UNO. Le uniche cose che sa moltiplicare sono il pane e i pesci.

GEOGRAFIA: Manca di senso di orientamento: è convinto che c’è una sola strada che conduce al Padre.

CHIMICA: Non fa gli esercizi richiesti. Quando l'insegnante è girato trasforma l'acqua in vino e fa stare allegri i suoi compagni.

SCIENZE NATURALI: Crede di poter sovvertire le leggi della natura. Ad esempio, anche se sa come si pesca, lo vuol fare a modo suo.

ECONOMIA: Rendimento altalenante. Sa trovare tesori e farli fruttare, così come sa far fruttare i talenti dopo averli investiti.
Tuttavia l’allievo non possiede senso di giustizia, perché vuole che siano pagati allo stesso modo quelli che hanno lavorato tutto il giorno e quelli che lo hanno fatto per un’ora sola.

EDUCAZIONE FISICA: Invece di imparare a nuotare come fanno tutti, preferisce camminare sull'acqua.

SENSO DELL’ORDINE: Ha perso tutte le sue cose e afferma, senza vergognarsi, che gli è rimasta solo una pietra per cuscino.

CONDOTTA: Ha una forte tendenza a frequentare gli impuri: malati, specialmente lebbrosi. Ama le persone più strane: poveri, galeotti, pubblicani, prostitute… Non osserva il sabato, né il digiuno. Con i suoi artefici fa resuscitare i morti. Ne hanno paura perfino gli indemoniati! 
Manda a lavorare chi sta a letto. Scaccia i mercanti dal Tempio rovesciando le loro bancarelle.

Giuseppe, letta con attenzione la pagella, riflette e conclude che così non si può andare avanti e che dovrà prendere seri provvedimenti.
Chiama il figlio e gli dice: “Bene, Gesù, siccome le cose sono a questo punto, puoi fare una croce sulle vacanze di Pasqua!”

 

 La "Pagella di Gesù"

Gesù, alunno della scuola di Nazareth, rientra a casa con la sua pagella.
Francamente i giudizi riportati non sono un granché.
Sua Madre, dopo averli letti, non dice nulla,

ma medita tutte queste cose nel suo cuore.
Resta però la cosa più difficile: farla vedere a Giuseppe…

SCUOLA SIMEONE DI NAZARETH

Destinatari: Giuseppe e Maria

Oggetto: Pagella scolastica di vostro figlio

 

MATERIE 

EPISODIO BIBLICO 

SCRITTURA:

Non porta mai quaderno e penna ed è 

costretto a scrivere sulla sabbia.

Gv 8, 1-11

Ma Gesù, chinatosi, si mise a scrivere col dito per terra.

7 E siccome insistevano nell'interrogarlo, alzò il capo e disse loro: «Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei».

8 E chinatosi di nuovo, scriveva per terra.

 

ESPRESSIONE LINGUISTICA:

 ...

Mt 13...

... 

  
  
  
  
  
  
  
  

 

La Bibbia on-line

Corsi LIM per IDR - diocesi VR

 
 
 
 

Mail alunni

Benettiweb in Ricerca

Religione e Rete